Gestione sicurezza

Arch. Lorenza Grosso – collaboratrice, responsabile della sicurezza cantieri i sensi D.lgs 81/08

Attività:
Piano di Sicurezza e Coordinamento:
Stesura del piano di sicurezza e coordinamento e sua esecuzione.
Stesura dei piani operativi di sicurezza.
Stesura dei piani sostitutivi di sicurezza.
Fascicolo.
Stesura di perizie tecniche in merito alla sicurezza nei cantieri edili ed alla sicurezza nei luoghi di lavoro.
Coordinatore in fase di progettazione.
Coordinatore in fase di esecuzione.

Il Fiume e l’Uomo

Il progetto “Il fiume e l’uomo – Storia, cultura, ambiente e turismo lungo il fiume Tanaro”ha OTTENUTO I FINANZIAMENTI REGIONALI ai sensi del “Piano Annuale di Attuazione 2006” (prima tranche) e “Piano Annuale di Attuazione 2008” (seconda tranche), L.R. 24.1.2000, n° 4 e s.m.i. I lavori sono iniziati nel 2008 (prima tranche) e sono terminati nel 2012. Il Museo del Fiume è stato inaugurato il 7 luglio 2013.

Il Comune di Masio, in collaborazione con:
◊ Provincia di Alessandria, assessorati Ambiente e Territorio, Cultura, Turismo e Sport
◊ Osservatorio per il Paesaggio Alessandrino
◊ Museo del Po di Monticelli d’Ongina (Pc) e Gruppo culturale Mostre Onlus di Monticelli d’Ongina
◊ Museo del Po di Revere (Mn)
◊ Museo Archeologico del Fiume Bacchiglione a Cervarese Santa Croce (Mn)
◊ Museo delle Macchine Termiche di Monselice.
◊ Museo del Fiume di Cervarese (Pd)
◊ Museo della navigazione fluviale di Battaglia Terme (Pd)
◊ FIPSAS – associazione di pesca sportiva
◊ Gruppo Astrofili Galileo – Alessandria
presenta “Il fiume e l’uomo – Storia, cultura, ambiente e turismo lungo il fiume Tanaro”, iniziativa volta al recupero del patrimonio storico, culturale ed ambientale ed allo sviluppo delle attività turistiche locali.

Il progetto di intervento unitario si sviluppa su di versi fronti, intrinsecamente legati da un comune denominatore: lo sviluppo di un territorio che da tempo ha risentito di un progressivo declino produttivo ed economico, ma che da anni è oggetto di un programma di recupero e valorizzazione inteso a salvaguardare e promuovere le emergenze locali e ad ampliare le possibilità di occupazione mediante la trasformazione in territorio a vocazione turistica.

Con il progetto “Il fiume e l’uomo – Storia, cultura, ambiente e turismo lungo il fiume Tanaro” si intende realizzare una struttura museale “diffusa”, che riguardi l’intera realtà comunale, ma che, a partire da essa, possa essere un centro di raccolta e di unione di tutte le realtà collegate alla vita fluviale.
Il fiume quale risorsa, ma anche quale entità presente ed inscindibile dall’essere umano, viene presentato nei suoi aspetti in un percorso ideale che, a partire dalle sponde, si inoltra nell’abitato per addentrarsi nel nucleo storico dei bastioni, sino all’antica torre e conduce quindi alla sua sommità, luogo di osservazione paesaggistica ed astronomica.
L’area del fiume, l’asse urbano di collegamento, la zona della torre, la biblioteca, il belvedere e la chiesa della Maddalena costituiranno gli elementi di un circuito espositivo permanente.

Gli interventi riguardano:
Recupero della Torre medioevale, dimora storica di proprietà del comune, quale futura sede del museo del fiume.
Potenziamento degli impianti per la fruizione dell’area lungo il Tanaro e predisposizione per attività sportive outdoor che incrementino il turismo fluviale: potenziamento del campo di pesca sportiva già organizzato dalla sezione provinciale della FIPSAS (sede anche di gare di Campionato Italiano) su una ampia piega del fiume Tanaro; potenziamento dei percorsi naturalistici già presenti sul territorio per attività di trekking e cicloturismo.
Creazione di un nuovo percorso a tema integrato con il fiume ed il museo.


Il fiume Tanaro

Nello specifico, l’amministrazione comunale intende procedere alla realizzazione di un percorso museale e ricreativo che integri l’area fluviale col contesto urbano, per una fattiva promozione turistica e culturale del territorio locale.
Allo stesso tempo, si intende creare una rete di attività collaterali che offrano ampie possibilità di occupazione diretta ed indiretta per i soggetti interessati all’azione.

Il progetto è stato redatto dallo Studio GPG col coordinamento dell’architetto Ivan Stabile (Responsabile Ufficio Tecnico Comune di Masio), in collaborazione col dott. agr. Carlo Bidone (consulenza paesaggistica), il prof. Francesco Cacciabue (consulenza storica), la dottoressa Lucetta Bruno (consulenza museale), l’ing. Gian Marco Pagano, assessore del Comune di Masio (studio fattibilità).

Progettazione strutturale opere in acciaio prima tranche: ing. Ermanno Tonda.

Progettazione e direzione lavori prima e seconda tranche: arch. Elena Penno


Antico traghetto che attraversava il fiume Tanaro

Dove siamo

 Masio (Al), Via Urbano Rattazzi 88

Autostrada A21 – uscita casello di Felizzano e direzione Felizzano/Oviglio/Masio


ARCHITETTURA E RESTAURO
ARCH. STEFANIA GROSSO – ARCH. ELENA PENNO

Via Urbano Rattazzi, 88
15024 Masio (Al) –  ITALY
Tel e Fax 0131.799214

P.IVA:
arch. Grosso: 01713420063
arch. Penno: 0193921006

 

 

APE – ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA

ARCH. ELENA PENNO – tecnico abilitato alla redazione delle pratiche di  Certificazione Energetica – Iscrizione all’Albo Certificatori Regione Piemonte al n. 103050.

La Certificazione Energetica (APE) in Piemonte è un documento obbligatorio da allegare all’atto notarile in caso di trasferimento a titolo oreroso dell’immobile (compravendita).
La certificazione energetica è obbligatoria anche in caso di affitto dell’appartamento o del locale oggetto di certificazione.

Dal 2012 gli annunci commerciali di vendita di edifici o di singole unità immobiliari debbono riportare l’indice di prestazione energetica contenuto nell’attestato di certificazione energetica.

La certificazione energetica è un documento da cui è possibile capire come è realizzato un edificio, dal punto di vista dei consumi, e deve essere redatta da un tecnico abilitato. Ha validità 10 anni, deve essere fatta obbligatoriamente  online sul sito della regione Piemonte e solo da certificatori regolarmente inscritti all’albo regionale.
Con la compilazione telematica, viene fornita anche la ricevuta di avvenuto invio, rilasciata direttamente dalla regione piemonte; in tale ricevuta sarà riportato il codice del certificato energetico presentato, la data di invio e il nome e cognome del certificatore.
Tale documento è da allegare alla Certificazione.

La certificazione energetica serve altresì per poter ricorrere a fondi messi a disposizione dallo stato per ottenere la detrazione fiscale sulle spese di riqualificazione energetica dell’edificio.

Interior design

Anni 2000/2018

◊  Recupero di villa in Valle San Bartolomeo (Al)

◊  Arredamento e ristrutturazione villa a Felizzano (Al)

◊  Arredamento ed architettura d’interni di cascinale in Abazia di Masio (Al)

◊  Ristrutturazione ed arredamento di appartamenti in Alessandria

◊  Progetto di arredamento ed architettura d’interni di villa bifamiliare  a Quattordio (Al)

Progettazione e Direzione Lavori

Anni 2000/2019

◊ Progetto di restauro della Società Mutuo Cooperativa “La casa del popolo delle Roncaglie” di Abazia di Masio

◊ Ristrutturazione di immobili in Milano,Tortona, Mede Lomellina, Nizza Monferrato, Masio (progettazione e direzione lavori).

◊ Ristrutturazione uffici in Milano
◊ Incarico di redazione di studio di fattibilità, progettazione definitiva, esecutiva e direzione lavori della prima e seconda tranche del Museo “Il fiume e l’uomo” di Masio, in collaborazione con la Provincia di Alessandria e l’Osservatorio per il Paesaggio Alessandrino (L.R. 24.1.2000, n° 4 e s.m.i.).


◊ Progettazione e direzione lavori di edifici ad uso produttivo al servizio dell’Azienda Agricola Rio dell’Anitra di Masio e coperture in pannelli fotovoltaici.
◊ Progettazione e direzione lavori di edificio ad uso agricolo con manto di copertura in fotovoltaico (996 kWp).
◊ Incarico di progettazione de “Le Rotte del Tanaro – impianto sportivo outdoor”, L.R. 22/12/1995 n. 93 Tit. II Art. 3, D.G.R. n. 25-2435 del 27/07/2011 – Domanda per l’ammissione ai contributi del Piano di interventi per l’impiantistica sportiva Anno 2011. Asse 2 Misura 2.2.: “Realizzazione di spazi attrezzati dedicati agli sport praticabili in ambiente naturale e all’aria aperta a infrastrutturazione leggera”.
◊ Incarico di progettazione e direzione lavori di ampliamento di casa colonica in Masio, con progettazione paesaggistica e studio di inserimento ambientale.


◊Incarico  di progettazione definitiva, esecutiva e direzione lavori di realizzazione di edificio ad elevato risparmio energetico in Masio (Al).
◊ Incarico di progettazione definitiva, esecutiva e direzione lavori di realizzazione struttura interrata con copertura a verde estensivo percorribile in Fubine (A) e progettazione giardino.

◊ Incarichi di progettazione e direzione lavori per adeguamenti, nuove edificazioni, ristrutturazioni e risanamenti conservativi di edilizia privata nei comuni di Alessandria, Masio, Felizzano, Alice Bel Colle, Mede (Pv), Frassineto Po, Fubine.
◊ Incarico di progettazione esecutiva e direzione lavori dell’ampliamento del Campo Sportivo Comunale di Masio (Al).
◊ Incarico di progettazione definitiva ed esecutiva e direzione lavori per realizzazione di area attrezzata “Maria Bottazzi” per sosta e pernottamento camperisti Masio; progetto segnalato a MONDO NATURA, Salone Internazionale del Camper, Caravan, Campeggio e Turismo all´Aria Aperta 2006.
◊ Progettazione e direzione lavori di edificazione della sacrestia annessa alla Chiesa della Maddalena di Masio.
◊ Progettazione e direzione lavori di ristrutturazione appartamenti in Alessandria.
◊ Progettazione e direzione lavori di ampliamento villa in Felizzano (Al).
◊ Progettazione lavori di ampliamento casale in Incisa Scapaccino (At).
◊ Direzione lavori di realizzazione casa bifamiliare in Masio (Al).
◊ Redazione pratiche per trivellazione pozzi in Masio e Felizzano.
◊ Accatastamenti fabbricati.
◊ Studio di fattibilità per il recupero urbanistico dell’area della Maddalena di Masio (piazza ed edifici circostanti).
◊ Progettazione e direzione lavori di ampliamento salone polifunzionale Chiesa della Maddalena di Masio con recupero dell’annessa torre campanaria.
◊ Studio di fattibilità per il recupero della torre medievale di Masio (Al) e dell’area antistante.
◊ Redazione del Piano del Colore di Masio (proposta preliminare, procedura in atto).
◊ Incarico di progettazione preliminare ed esecutiva del Bosco dei Bimbi di Masio.
◊ Incarico di progettazione preliminare dell’ampliamento del campo di gara nazionale di pesca sportiva sul fiume Tanaro a Masio.
◊ Incarico di richiesta finanziamenti per ampliamento del campo di gara nazionale di pesca sportiva sul fiume Tanaro e per realizzazione di area naturalistica e sentieri lungo il fiume; partecipazione al bando Premio Mediterraneo del Paesaggio.
◊ Progettazione e direzione lavori per realizzazione di edificio sede di agriturismo in Masio (Al).
◊ Progettazione esecutiva per realizzazione di villino unifamiliare in Masio (Al).
◊ Progettazione esecutiva per realizzazione di casa bifamiliare in Masio (Al).
◊ Progettazione e direzione lavori per ampliamento Villa La Ghilina di San Giuliano Nuovo (Al).
◊ Progettazione dell’ampliamento del Campo Sportivo Comunale di Masio (procedura in atto).
◊ Progettazione preliminare dell’ampliamento del Campo di Gara Nazionale di Pesca Sportiva di Masio (Al) in collaborazione con l’Arch. Silvia Nano.


◊ Incarico di progettazione di edificio a destinazione espositiva e commerciale e sede direzionale in Felizzano (Al).
◊ Incarichi di progettazione e direzione lavori per adeguamenti, nuove edificazioni, ristrutturazioni e risanamenti conservativi di edilizia privata nei comuni di Alessandria, Masio, Felizzano, San Giuliano Nuovo, San Giuliano Vecchio, Valle San Bartolomeo, Fubine, Oviglio, Mede Lomellina (Pv).

◊ Collaborazione con il Comune di Alessandria:
Impiego a tempo determinato presso l’Ufficio Tecnico – Opere Pubbliche con incarico inerente il disegno, la progettazione e gli aggiornamenti catastali di edifici di proprietà comunali; Mansioni inerenti l’adeguamento alle vigenti normative in materia di abbattimento delle barriere architettoniche, degli impianti e alla sicurezza nei luoghi di lavoro;
◊ Collaborazione presso il Servizio Prevenzione e Protezione OO.PP.
◊ Collaborazione con lo Studio Tecnico del Geom. Penno di Felizzano: Rilievi di immobili, progettazione di opere civili, ristrutturazione e progettazione di interni.
◊ Collaborazione con lo Studio Tecnico Gaia & Rivera di Alessandria: Rilievi di immobili, progettazione di opere civili, ristrutturazione e progettazione di interni di opere civili e pubblici servizi.
◊ Collaborazione con lo Studio di Architettura e Restauro Arch. Stefano Martelli, Alessandria: Rilievo, restituzione su supporto informatico e collaborazione per i lavori di restauro del Nartece del Duomo di Casale Monferrato;
Rilievo, restituzione su supporto informatico e collaborazione per la progettazione dei lavori di recupero dell’Edificio ex Conventuale di S. Francesco di Alessandria; Progetti di recupero di edifici privati; Progetti di arredamento di interni di edifici privati.
◊ Progettazione della Casa di Riposo “Fraschetta” di Spinetta Marengo;
◊ Progettazione di Scuola Elementare in Acqui Terme;
◊ Progetto di ristrutturazione ed ampliamento del “Centro Sociale Alba” di Alessandria;
◊ Progetti di ristrutturazione della Scuole Elementari e Materne “Morbelli”, “Bravetta” e “Morando” di Alessandria;
◊ Progettazione del Centro Polifunzionale sportivo nella zona nord di Alessandria;
◊ Progetto di ristrutturazione della Biblioteca Civica di Alessandria;
◊ Progettazione della Birreria “Corcovado” a Felizzano;
◊ Progetto di ampliamento parziale del Cimitero di Spinetta Marengo;
◊ Progetto di ristrutturazione del sottotetto del Municipio di Alessandria;
◊ Progetto di ristrutturazione di Edicola Funeraria nel Comune di Masio;
◊ Incarico da parte del Comune di Masio per la Redazione del V censimento generale dell’Agricoltura dell’anno 2000.
◊ Redazione proposta di “Progetto di Arredo Urbano del Centro Storico” per il Comune di Garbagna in collaborazione con l’Arch. Silvia Nano.
◊ Redazione pratiche e perizie per l’edilizia riguardante i danni subiti durante l’evento sismico del 21.8.2000.

 

Lo studio

Siamo uno studio “al femminile” ed operiamo in un contesto regionale, quello piemontese, ricco di stimolanti tradizioni architettoniche e di valenze culturali diversificate. Il patrimonio artistico offerto dall’architettura minore e vernacolare ci fornisce gli spunti indispensabili per un linguaggio progettuale dinamico ed innovativo, rispettoso del contesto locale, ma attento alle più recenti innovazioni in campo tecnologico e costruttivo.
Prestiamo particolare attenzione all’utilizzo delle risorse locali, dei materiali naturali e bioecologici, ed alla scelta di elementi costruttivi che offrano le migliori prestazioni per un’elevata prestazione energetica della struttura.

Curiamo il progetto dalla fase preliminare sino alla completa realizzazione dell’opera, avvalendoci della collaborazione di un team di professionisti (geometri, ingegneri, geologi), così da realizzare un organismo che sia il più possibile conforme ai nuovi standard edilizi europei e che garantisca l’aderenza alle recenti normative sul risparmio energetico.
Il Cliente viene seguito anche nella predisposizione delle necessarie pratiche per ottenere le detrazioni fiscali previste dalla Legge Finanziaria in atto.

ATTIVITA’:
◊ Progettazione architettonica di edifici pubblici e privati, di civile abitazione, impianti sportivi, ad uso commerciale di interesse sociale.

◊ Restauro di edifici di interesse storico-artistico. Studi di restauro conservativo e di adeguamento di immobili di particolare pregio architettonico e storico alle nuove destinazioni d’uso.
◊ Analisi prestazioni energetiche degli edifici: certificazione energetica e analisi rendimento energetico degli edifici. Redazione delle pratiche di Certificazione Energetica
◊ Recupero di edifici rurali e di architettura tradizionale.
◊ Interior design, consulenze e studi per arredamento di negozi, abitazioni ed uffici.
◊ Direzione lavori ed alta sorveglianza, assistenza al collaudo, liquidazione.
◊ Rilievi edilizi particolareggiati, analisi architettoniche e restituzione su supporti informatici e/o cartacei, utilizzo di programmi di foto-rendering ed arredamento, disbrigo pratiche burocratiche e catastali, stime per valutazione di: fabbricati civili, rurali, industriali, aree fabbricabili e agricole, redazione di computi metrici, analisi prezzi, capitolati di appalto, gestione cantiere, piani di manutenzione.
◊ Gestione della sicurezza cantieri.

SPECIFICHE:
◊ PROGETTO DI MASSIMA: Compilazione del progetto sommario della costruzione o dell’organismo statico, in modo da individuare l’opera nei suoi elementi a mezzo di schizzi o di una relazione.
◊ PREVENTIVO SOMMARIO: Compilazione del preventivo sommario.
◊ PROGETTO PER RILASCIO PERMESSI COMUNALI: Compilazione del progetto per corredare la domanda di concessione edilizia, con planimetrie, disegni di insieme e di dettaglio in numero e in scala come richiesto dalle Amm. Pubbl.
◊ PROGETTO ESECUTIVO: Compilazione dei disegni tecnici esecutivi in numero e in scala sufficienti per identificare tutte le parti da eseguire da parte dell’impresa e artigiani.
◊ PREVENTIVO PARTICOLAREGGIATO: Compilazione del preventivo particolareggiato e della relazione e cioè computo metrico e relativi prezzi.
◊ PARTICOLARI COSTRUTTIVI E DECORATIVI: Esecuzione dei particolari costruttivi e decorativi.
◊ CAPITOLATI E CONTRATTI: Assistenza alle trattative per i contratti di forniture e per le ordinazioni, con la eventuale compilazione dei relativi capitolati.
◊ DIREZIONE LAVORI: DIREZIONE “ARTISTICA” limitata a sopralluoghi con istruzioni, di massima, assistenza limitata nella scelta dei materiali e colori.
DIREZIONE COMPLETA DEI LAVORI: Direzione ed alta sorveglianza dei lavori (oltre la direzione “artistica”) con visite periodiche nel numero necessario ed esclusivo giudizio del Professionista, emanando le disposizioni e gli ordini per l’attuazione dell’opera progettata nelle sue varie fasi esecutive e sorvegliandone la buona riuscita.
◊ ASSISTENZA AL COLLAUDO: Operazioni di accertamento della regolare esecuzione dei lavori ed assistenza al collaudo dei lavori nelle successive fasi di avanzamento ed al loro compimento.
◊ LIQUIDAZIONE: Liquidazione dei lavori ossia verifica dei quantitativi e delle opere eseguite e liquidazione dei conti parziali e finali.

Studio GPG

ARCHITETTURA E RESTAURO
ARCH. STEFANIA GROSSO – ARCH. ELENA PENNO

Via Urbano Rattazzi, 88
15024 Masio (Al) –  ITALY
Tel e Fax 0131.799214

P.IVA:
arch. Grosso: 01713420063
arch. Penno: 0193921006

Restauro

◊ Progetto di restauro della Società Mutuo Cooperativa “La casa del popolo delle Roncaglie” di Abazia di Masio

◊Incarico di progettazione e direzione lavori di restauro della chiesa parrocchiale di San Dalmazzo di Masio (Al), in collaborazione con la Curia di Asti – Ufficio diocesano Arte Sacra e le Soprintendenze per i Beni Architettonici, Artistici ed Archeologici del Piemonte.

◊ Incarichi di progettazione e direzione lavori per adeguamenti, nuove edificazioni, ristrutturazioni e risanamenti conservativi di edilizia privata nei comuni di Alessandria, Masio, Felizzano, Bergamasco.

 ◊ Incarico di progettazione e direzione lavori di scavo per sondaggio diagnostico all’interno della chiesa parrocchiale di San Dalmazzo di Masio (Al), in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte.

◊ Progettazione e direzione lavori di restauro del campanile annesso alla Chiesa della Maddalena di Masio.
◊ Progettazione e direzione lavori di edificazione della sacrestia annessa alla Chiesa della Maddalena di Masio.
◊ Incarichi di progettazione e direzione lavori per adeguamenti, nuove edificazioni, ristrutturazioni e risanamenti conservativi di edilizia privata nei comuni di Alessandria, Masio, Felizzano, Alice Bel Colle, Oviglio, Bergamasco.
◊ Progettazione e direzione lavori di ristrutturazione appartamenti in Alessandria.
◊ Studio di fattibilità per il recupero urbanistico dell’area della Maddalena di Masio (piazza ed edifici circostanti).
◊ Progettazione ampliamento salone polifunzionale Chiesa della Maddalena di Masio con recupero dell’annessa torre campanaria; lavori di scavo e sondaggi nella pavimentazione interna, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte; ripavimentazione.
◊ Studio di fattibilità per il recupero dell’area antistante la torre medievale di Masio (Al).

◊ Studio di fattibilità per il recupero della torre medievale di Masio (Al).
◊ Progettazione e direzione lavori di recupero, ampliamento ed adeguamento a sala polifunzionale della Chiesa della Maddalena di Masio (Al), con ottenimento di finanziamenti regionali (in atto).
◊ Incarico di progettazione e direzione lavori per il risanamento statico dell’abside, della facciata e del campanile della Chiesa della Maddalena di Masio (Al) dovuto ai danni dell’evento sismico del 21.8.2000.
◊ Incarico di progettazione e direzione lavori di restauro e risanamento conservativo delle murature, dell’altare settecentesco e degli stucchi della Chiesa della Maddalena di Masio (Al) (in atto).
◊ Lavori di recupero della Chiesa Regina degli Apostoli (Masio, Fraz. Abazia) in collaborazione con la Curia di Asti:
incarico di progettazione e direzione lavori per il risanamento statico del campanile e della navata principale dovuto ai danni dell’evento sismico del 21.8.2000.
◊ Progetto e direzione lavori di recupero ed adeguamento del salone polifunzionale annesso alla Chiesa Regina degli Apostoli (Masio, Fraz. Abazia).
◊ Lavori di restauro della chiesa di S. Sebastiano di Masio (Al) in collaborazione con la Curia di Asti:
incarico di progettazione e direzione lavori per il risanamento statico dovuto ai danni dell’evento sismico del 21.8.2000; incarico di progettazione e direzione lavori di consolidamento del muro di contenimento.

◊ Progettazione e direzione dei lavori di ristrutturazione ed ampliamento dell’edificio sede della Società di Mutuo Soccorso di Abazia di Masio (Al), in aderenza al tema “Filo d’acqua” con ottenimento di finanziamenti regionali per edifici di interesse storico.
◊ Studio di fattibilità per recupero urbanistico dei bastioni medievali e dell’interno della torre cinquecentesca di Masio (Al).
◊ Incarichi di progettazione e direzione lavori per ristrutturazioni, risanamenti conservativi, adeguamenti e nuove edificazioni di edilizia privata nei comuni di Alessandria, Masio, Felizzano, San Giuliano Nuovo, San Giuliano Vecchio, Valle San Bartolomeo, Fubine, Oviglio, Mede Lomellina (Pv).